Anno XXX (2002), Fasc. II-III, N. 115-116

Anno XXX (2002), Fasc. II-III, N. 115-116

  1. Saggi
    • DANIELA DE LISO

      Bibliografia degli scritti di Pompeo Giannantonio – pp. 215-219

    • RAFFAELE GIGLIO

      La passione dantesca – pp. 221-231

    • DOMENICO GIORGIO

      Gli studi sull’Arcadia – pp. 233-246

    • SERGIO MINICHINI

      L’interprete di S. Alfonso – pp. 247-257

    • RAFFAELE LA SALA

      Gli studi desanctisiani – pp. 259-264

    • NORBERTO CACCIAGLIA

      Per fede e per opere (una lettura del tema della salvezza nella Divina Commedia) – pp. 265-274

    • PASQUALE SABBATINO

      La Croce nella Divina Commedia – pp. 275-298

    • GABRIELE MURESU

      Casella, il «passaggio negato» e il Giubileo (Pg II 94-105) – pp. 299-320

    • LEONARDO SEBASTIO

      La mente nostra divina alle visioni (Pg IX) – pp. 321-341

    • CARLO VECCE

      Il principe e l’umanista nella Napoli del Rinascimento – pp. 343-351

    • RINALDO RINALDI

      Principi e cultura nelle corti padane del Quattrocento – pp. 353-376

    • TOBIA R. TOSCANO

      Le Muse e i Colossi: apogeo e tramonto dell’umanesimo politico napoletano nel “trionfo” di Carlo V (1535) in una rara descrizione a stampa – pp. 377-410

    • ANTONINO SOLE

      Echi “asolani” nel sonetto “Questa vita mortal” di Giovanni Della Casa – pp. 411-421

    • ENZO NOÈ GIRARDI

      Dante nel pensiero e nella poesia di Campanella – pp. 423-440

    • GIORGIO BÀRBERI SQUAROTTI

      Il tragico negato: Adone, XIX – pp. 441-452

    • GINO RIZZO

      Ancora su una polemica tardo-secentesca a Napoli: Baldassarre Pisani tra F. Meninni e G. Battista – pp. 453-463

    • ROSSANA CAIRA

      La cultura italiana a Vienna all’epoca di Metastasio – pp. 465-483

    • ARNALDO DI BENEDETTO

      Vittorio Alfieri da autore a personaggio: un romanzo danese – pp. 485-494

    • ANGELO FABRIZI

      Qualche novità su Alfieri e «Aillaud» – pp. 495-506

    • ALBERTO GRANESE

      La rivoluzione culturale di Matteo Angelo Galdi – pp. 507-526

    • NICOLA LONGO

      Il problema del Canone Cinquecentesco prima e dopo la Storia della letteratura italiana di Francesco De Sanctis – pp. 527-543

    • GIANNI OLIVA

      Vigo, Capuana, Guastella, Verga: cultura e società in Sicilia nell’Ottocento – pp. 545-559

    • TOMMASO PISANTI

      Il naturalismo “impressionistico” di Stephen Crane – pp. 561-571

    • TONI IERMANO

      Invenzione e aneddotica nella narrativa memorialistica di Renato Fucini – pp. 573-591

    • GUIDO BALDASSARRI

      Per l’officina dei Conviviali: Il sonno di Odisseo – pp. 593-614

    • GIOVANNA CALTAGIRONE

      L’arte degli antichi e dei moderni nel Fuoco di D’Annunzio – pp. 615-642